Perché andare in campeggio in Islanda?

Campeggio in Islanda

L’Islanda è un Paese delle innumerevoli bellezze: ecco perché godersele in campeggio può essere un’ottima idea

L’Islanda è una delle mete preferite dai turisti europei per la sua natura incontaminata, le sue coste, il suo mare ma anche un entroterra ricco di bellezze e fenomeni naturali come l’aurora boreale, meraviglia di colori che ha reso ancora più famoso il Paese nordeuropeo nel globo. Non è l’unica attrazione naturalistica islandese, ce ne sono altre che meritano di essere ammirate almeno una volta nella vita. A queste latitudini è infatti presente anche da una forte attività vulcanica e geotermica che ne caratterizza in maniera visibile ed in modo unico il paesaggio. Molto conosciute sono poi le escursioni sul ghiacciaio a Skaftafell, le spiagge vulcaniche di sabbia nera di Vik, la cascata di Goðafoss, il Parco Nazionale del Vatnajökull, il Circolo d’Argento, come il canyon Ásbyrgi, a forma di ferro di cavallo ed ancora il lago vulcanico turchese Mývatn col fango geotermico dei campi di lava di Hverir.

Campeggio in Islanda, le attività per vivere la sua natura

Una modalità di turismo in Islanda sempre più in crescita è il campeggio, una scelta ideale per visitare un gran numero di posti in poco tempo, risparmiare perché sull’alloggio e vivere in maniera diretta il contatto con la natura e i suoi spettacoli. Campeggiare in Islanda è un’attività da vivere e affrontare con la consapevolezza di essere in uno dei posti più belli di questa terra. Un’altra meraviglia presente è quella della Blue Lagoon, la Laguna Blu, attrazione frequentatissima, così chiamata per il colore dato dalla presenza di alghe verdi e azzurre, silice, calcare e zolfo , una piscina termale all’interno di un’area geotermale e che si trova sulla penisola di Reykjanes, nella zona di Grindavík, a meno di 40 km da Reykjavík, la capitale islandese. Ma come si genera questo fenomeno? Rinnovandosi ogni due giorni, l’acqua alimentata da un impianto vicino è incanalata nel sottosuolo vicino ad un deposito di lava fluida e, portata ad uno scambiatore di calore, dispensa acqua calda a chi abita la zona. E così, ad una temperatura di 37-38 °C è portata nella laguna sopracitata per essere utilizzata in maniera ricreativa o medicamentosa.

Autonoleggio, il modo migliore per visitare in campeggio l’Islanda

Ma per girare e visitare un Paese come l’Islanda è necessario fornirsi di automobili, spesso adatte ai luoghi ed alle strade da percorre e per questo il noleggio auto Islanda è la soluzione che più è consona a questo tipo di discorso. Visitando il sito www.autoislanda.it potrete trovare tutte le soluzioni ad hoc per le vostre esigenze e per le vostre richieste, partendo da automobili per escursioni più impegnative fino ad autovetture per passeggiate più tranquille e comode. E così ecco il Land Cruiser, la Nissan Qashqai e la Suzuki Vitara, la Nissan XTrail e la Toyota Rav 4 così come Toyota Aygo, Suzuki Swift e Kia Ceed. Nel campo dell’autonoleggio serve competenza, esperienza ed affidabilità e Reykjavik Cars è la scelta migliore: innanzitutto una delle basi su cui si fonda l’esperienza di questa azienda è la conoscenza delle automobili e dei motori unita al mondo del turismo e questa non è una cosa usuale da trovare in circolazione. Far scoprire le bellezze naturali del posto ed insieme conoscere i segreti e le particolarità dei mezzi con cui raggiungere quei luoghi rappresenta l’elemento essenziale per trasformare una “semplice vacanza” in un viaggio da ricordare senza dubbio per tutta la vita. Il posto dove Reykjavik Cars è ubicata, appunto nella capitale, centro turistico e polo di attrazione, le assicurazioni ai veicoli e alle persone, l’attenzione ai passeggeri più piccoli, la soddisfazione dei clienti, la trasparenza dell’operato, il team giovane, l’assistenza quotidiana, la competitività dei prezzi, gli aiuti ad associazioni umanitarie fanno di questa azienda una struttura leader nel settore specifico. E’ fuor di dubbio tuttavia che prima di intraprendere un viaggio si da un’occhiata alle recensioni di autonoleggio proprio per avere una panoramica più ampia sui prodotti offerti, i prezzi e tutte le caratteristiche del caso. Infatti se avete il desiderio di visitare la grande isola, il noleggio auto Islanda offre una modalità del tutto economica per intraprendere questo tipo di viaggio, basti pensare al fatto che risulta molto difficile poter prenotare una vettura al di fuori della capitale Reykjavik ed il costo del viaggio in autobus risulta davvero alto per non parlare dell’acquisto diretto di macchine. In conclusione, visitare l’Islanda o praticare il campeggio in mezzo a posti da favola ormai è una cosa non solo possibile ma anche praticabile con tutte le info di cui sopra per cui non aspettare ancora, organizza il tuo viaggio nel nord dell’Europa affidandoti a persona competenti, appassionate e senza dubbio affidabili che renderanno il tuo viaggio meraviglioso.

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: Islanda courtesy LeoLytics

Leave a Reply