Le 10 maggiori paure per chi vive in Germania nel 2019

Flag C KRiemer on pixabay https://pixabay.com/it/photos/germany-flag-bandiera-nero-rosso-oro-4388171/

Il 2019 è l’anno in cui i tedeschi hanno meno paure dal 1993

La compagnia assicurativa R+V conduce ogni estate uno studio sulle paure che affliggono i cittadini tedeschi. Secondo i risultati per l’anno corrente, i tedeschi non sono mai stati così “rilassati” e senza troppe preoccupazioni dal 1994. Nonostante ciò le preoccupazioni sono molte. Tra queste immigrazione, Trump e questioni politiche sono tra le prime paure della top ten.

Tra le paure maggiori, temi caldi come immigrazione, politica nazionale ed estera

Dal 1992 annualmente R+V, un importante compagnia assicurativa tedesca, si occupa di intervistare all’incirca 2400 cittadini tedeschi dai 14 anni in su. L’obiettivo finale è capire le paure della popolazione e la loro attitudine nei confronti della vita. Sorprendentemente, per il 2019 la paura più grande riguarda immigrazione e stranieri. Il 56% degli intervistati ha infatti affermato di essere preoccupato dalle conseguenze che la crisi migratoria potrebbe avere sulle risorse dello Stato tedesco. Inoltre, il 55% è risultato essere spaventato dai conflitti causati dall’arrivo di immigrati. Ma anche la politica estera è oggetto di inquietudine per i cittadini teutonici: il 55% è preoccupato dalle politiche di Trump e i possibili risvolti a livello globale. Tra le questioni che creano maggiore preoccupazione, anche la politica nazionale: un 47% è preoccupato dalle richieste eccessive dei politici, mentre un’altra stessa percentuale dal crescente estremismo.

Anche costi della vita e terrorismo nella top ten delle paure

Tra le paure dei tedeschi, non poteva mancare l’ansia dei costi elevati nel mercato immobiliare (45%). Anche l’assistenza dell’età pensionabile risulta essere una questione di timore (45%). Nonostante la Germania sia tra gli Stati meno colpiti dalla crisi economica e di ciò che ne consegue, i suoi cittadini ne risentono ugualmente. Infatti, un 44% è preoccupato dalla possibilità dell’aumento delle tasse dovuto ai debiti dell’Unione Europea. Anche il terrorismo, con la stessa percentuale, è oggetto di ansia.

Perché i tedeschi hanno paura degli immigrati?

Sebbene dal 2016 il numero dei richiedenti asilo in Germania sia in calo, la questione migratoria risulta essere sempre un tema oggetto di dubbi e preoccupazioni. Ulrich Wagner, professore di psicologia sociale all’Università di Marburg, ne ha dato una spiegazione: «Poche persone hanno avuto esperienze negative con i migranti, il che potrebbe spiegare la crescente preoccupazione». Tuttavia, al base della crescente paura può essere ricondotta alle notizie proposte dai media. Il motivo è semplice: più viene trattata una certa tematica definibile “problematica”, più le persone se ne preoccuperanno.

Leggi anche: Germania, uno studio dimostra che Berlino è la città “più felice” dove lavorare

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine in copertina: Flag, © KRiemer, CC0 on Pixabay

 

Leave a Reply