Germania, giovane società produttrice di cannabis riceve un finanziamento di sette milioni di euro

Hemp C NickyPe on Pixabay https://pixabay.com/it/photos/canapa-colture-agricoltura-estate-4438794/

Demecan, prima società tedesca produttrice di cannabis, ha ricevuto un finanziamento di sette milioni di euro

La giovane società berlinese Demecan, prima produttrice tedesca di cannabis in Germania, ha recentemente ricevuto un finanziamento di ben sette milioni di euro. Il denaro, arrivato da investitori privati, verrà probabilmente utilizzato per la costruzione di un nuovo edificio adibito alla coltivazione delle piantagioni.

Sette milioni di euro per la giovane Demecan

Demecan è nata nel 2017 grazie alla collaborazione tra il medico Adrian Fischer, l’economista Cornelius Maurer e l’avvocato Constantin von der Groeben. Successivamente, nel maggio 2019, ha ottenuto il contratto per la produzione di cannabis medica dall’Istituto federale per droghe e dispositivi medici (BfArm). Grazie a questo contratto, dal 2020, Demecan potrà creare piantagioni di cannabis destinate all’utilizzo medico: almeno 2400kg di cannabis nell’arco di quattro anni. Sebbene l’attività della società avrà effettivamente inizio solo il prossimo anno, la società ha recentemente ottenuto un finanziamento decisamente ingente. Si parla di una cifra di sette milioni di euro. Gli investitori sono privati, gestiti da Btov Partners e una Family Office tedesca, che però non ha voluto rendere pubblica la sua identità. Von der Groeben, uno dei fondatori della società, ha dichiarato che il denaro verrà investito in una struttura adatta per la piantagione di cannabis.

La situazione della cannabis in Germania

In Germania la cannabis a scopo ricreativo è illegale. Diversamente, il suo utilizzo a scopo terapeutico è legalizzato dal 2017. Come in molti altri paesi – tra cui, dal 2006, l’Italia – la cannabis può essere richiesta in presenza di determinate condizioni mediche, ad esempio cancro e sclerosi multipla. Nonostante per la legge tedesca l’utilizzo ricreativo, la detenzione e la distribuzione della cannabis siano illegali, c’è qualche “scappatoia”: Infatti, la detenzione di piccole quantità per uso personale è generalmente tollerata. La definizione di tale piccola quantità varia da regione a regione. Il Länder più tollerante, ovviamente, è Berlino: qui la detenzione personale è consentita fino a 15 grammi.

Leggi anche: Sette cose da sapere su uso e possesso di marijuana in Germania


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine in copertina: Hemp, © NickyPe, CC0 on pixabay

 

Leave a Reply