A Berlino le poste girano su veicoli elettrici già dalla fine del 1800 e l’ambiente ringrazia

I veicoli elettrici non sono affatto una novità degli ultimi anni: i primi prototipi furono realizzati nel corso dell’Ottocento e già da allora le poste tedesche hanno iniziato a farne uso

Note per essere particolarmente rispettose dell’ambiente, le auto elettriche presentano numerosi vantaggi: sono silenziose, semplici da usare, sicure e richiedono una facile manutenzione. Sono indicate soprattutto per la guida in città, perché progettate per recuperare e immagazzinare energia mentre si rallenta. Qui di seguito alcuni dati storici relativi all’utilizzo di veicoli elettrici da parte dei servizi postali berlinesi, secondo quanto riportato dalla Berliner Zeitung.

Il servizio postale tedesco e i primi veicoli elettrici

In passato l’ufficio postale consegnava i pacchi in giro per le città attraverso carri trainati da cavalli. Nel 1898 si svolse a Berlino il primo esperimento di consegna di pacchi postali con veicoli a motore. L’anno seguente il servizio postale fece circolare i primi prototipi di veicoli elettrici per le consegne. Con le loro ruote dotate di applicazioni in metallo, sopravvissero al rigido inverno degli anni 1899-1900. Le sperimentazioni dei motori elettrici vennero interrotte nel 1901, ma poco tempo dopo, nel 1903, si tentò di nuovo di introdurre l’innovativo sistema di motorizzazione.

1908, Centro postale Melchiorstraße. Museo della posta e delle telecomunicazioni
1908, Centro postale Melchiorstraße. Museo della posta e delle telecomunicazioni

Le date e i numeri

Nel 1910 l’ufficio postale di Berlino contava 32 veicoli a motore, che all’inizio della prima guerra mondiale divennero 70, di cui molti elettrici. L’ultima consegna attraverso mezzi trainati da cavalli fu fatta nel 1925. Nel 1928 le poste berlinesi vantavano addirittura 621 veicoli elettrici e varie stazioni per la ricarica della batteria sparse per la città. Ancora oggi il servizio postale tedesco (Deutsche Post DHL) produce ed utilizza van elettrici per le sue consegne. Questi veicoli possono raggiungere una velocità di 120 km/h e hanno un’autonomia di 80 km.

Leggi anche: Berlino, al via i bus elettrici senza conducente


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Photo by Ibrahim Rifath on Unsplash

Leave a Reply