5 cose da vedere a Lichterfelde West, il quartiere più sottovalutato di Berlino

Lichterfelde West è l’ideale per chi vive a Berlino e ha voglia di respirare un po’ di aria di paese

Lo conoscono in pochi e non rientra tra le mete turistiche della capitale ma è, in realtà, un quartiere molto carino, che merita di essere visitato. Lichterfelde West, situato a sud-ovest di Berlino nel distretto di Steglitz-Zehlendorf, si trova a soli 20 minuti da Friedrichstraße – una delle principali strade del centro della città – eppure ha l’aspetto di un paese. È un quartiere in cui regna la tranquillità, ideale per chi ha voglia di staccare dall’irrequietezza di Berlino. Il quartiere, chiamato anche “Li-We”, nacque nel 1865 come Villenkolonie – colonia di ville – grazie all’imprenditore amburghese Johann Anton Wilhelm von Carstenn e rappresenta oggi il complesso di ville più antico di Berlino. Nonostante alcuni edifici siano stati distrutti durante la Seconda Guerra Mondiale, sono ancora molti quelli rimasti intatti che, insieme alle strade selciate e ai vecchi lampioni a gas, danno al quartiere un’aria fiabesca.

5 cose da fare a Licherfelde West

Lichterfelde West è il luogo perfetto per trascorrere dei piacevoli pomeriggi, facendo lunghe passeggiate per le silenziose strade alberate alla scoperta di luoghi nascosti. Può essere un’interessante tappa di un’escursione nella parte sud-ovest di Berlino, insieme a Dahlem, altro luogo incantato, e alla Grunewald, la foresta di Berlino. Di seguito l’elenco delle 5 cose da vedere.

1. I “castelli” di Lilienthal

Nell’ultimo decennio del 1800 l’architetto Gustav Lilienthal costruì nel quartiere 22 ville somiglianti a piccoli castelli, con tanto di torrette e piccoli ponti levatoi. Molte sono rimaste intatte fino ad oggi ed è possibile vederle in Paulinenstraße, Weddigenweg, Potsdamer Straße e Marthastraße. Vale però la pena fare un giro anche per le strade circostanti.

© Chiara Marchi

2. Rother-Stift

La storia dell’edificio inizia nel 1840 con la nascita della fondazione Rother, che offriva alloggio alle figlie di ufficiali rimaste nubili. La sede si trovava inizialmente in Mehringdamm ma nel 1898 fu spostata a Lichterfelde West, in Kommandantenstraße. Nell’edificio ci sono oggi delle abitazioni.

© Chiara Marchi

3. La stazione di Lichterfelde West

La stazione di Lichterfelde West fu costruita nel 1872, anch’essa grazie ai finanziamenti da Carstenn. Dovendo essere conforme al resto del quartiere, fu costruita secondo lo stile di una villa di campagna toscana. Oggi è servita dalla S-Bahn 1 che collega il centro della città e la zona del Wannsee (uno dei laghi di Berlino). All’interno della stazione ci sono un piccolo bar e un negozio di fiori. Nella piazza della stazione si trova anche l’Emisch-Haus, un interessante edificio dalla facciata decorata.

Stazione di Licherfelde West © Chiara Marchi

4. Steglitz Museum

Per chi vuole conoscere la storia del distretto di Steglitz può essere interessante lo Steglitz Museum in Drakestraße, dove oltre a visitare la mostra si può assistere a concerti, conferenze e serate di lettura.

5. Frau Lüske Kaffeehaus e Eiskimo Café

Si può infine concedersi una pausa in uno dei bar di Lichterfelde West. Il Frau Lüske Kaffeehaus offre abbondanti colazioni ma anche interessanti piatti per un pranzo o una cena. Per i bambini e gli amanti del gelato può, invece, essere perfetto Eiskimo, dove si può gustare gelato artigianale fatto con ingredienti di stagione.


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: © joergmgehrke

Leave a Reply